fbpx

Chirurgia endoscopica della diastasi dei retti: il video

Chirurgia endoscopica della diastasi dei retti: il video

Nell’area riservata del sito è disponibile il video della chirurgia endoscopica della diastasi dei retti.

La chirurgia endoscopica della diastasi dei retti – tecnica messa a punto alcuni anni fa da un Chirurgo argentino, il Dr. Juarez Muas – è oggi una realtà anche in Italia, e permette di dare una soluzione ad un problema grave, e sentito come tale da moltissime donne, senza dover affrontare un intervento altamente invasivo come l’addominoplastica. Attraverso tre piccoli fori (due da 12 mm circa, uno da 5 mm circa) io oggi sono in grado di riparare una diastasi dei muscoli retti dell’addome, ricostruendo la linea media mediante una sutura della loro fascia anteriore, e rinforzando la parete addominale con una rete: il tutto con incisioni chirurgiche tanto ridotte che quasi non lasciano traccia. “Cirugía sin huellas”, la chiamano i miei amici spagnoli: chirurgia senza impronte. Chirurgia gentile, direi io.

Il video è relativo ad una delle ultime pazienti che ho operato, ed illustra sia la situazione preoperatoria, che le fasi principali della chirurgia, che i risultati postoperatori. Attenzione: le sequenze intraoperatorie non sono per cuori deboli, anche se, come vedrete, il sanguinamento è minimo ed il campo operatorio è sempre perfettamente pulito!

Lo scarsissimo sanguinamento, la ridottissima entità delle incisioni chirurgiche e l’utilizzo di una rete adeguata fanno sì che questo intervento sia davvero minimamente invasivo, con dolore postoperatorio molto moderato e ritorno a casa già il giorno dopo la chirurgia. L’intervento è indicato in tutti i casi di diastasi dei retti, ma soprattutto in quei pazienti che, non avendo pelle in eccesso, non potrebbero godere dell’unico vantaggio della classica addominoplastica (ossia la dermolipectomia, od asportazione della cute e del tessuto adiposo sottocutaneo in eccesso).

Per ulteriori informazioni, potete scrivermi a questo indirizzo o lasciare un messaggio nella segreteria telefonica del mio team; o, se desiderate prenotare una visita, potrete farlo attraverso la nostra agenda in rete.

Clicca qui per accedere all’area riservata e vedere il video.

10 Comments

  • daniela caron Posted 24 Settembre 2017 16:49

    E’ possibile avere un suo recapito telefonico?

    • Cuccomarino, MD Posted 24 Settembre 2017 16:50

      0110438161. È la mia segreteria telefonica, lasci il suo recapito, la richiamerò appena possibile

  • Maria Grazia Brianfa Posted 4 Maggio 2018 11:41

    È molto interessante la tecnica dell’intervento di diastasi dei muscoli retti.Sono una donna di 65 anni e sofro di questa patologia però ce un problema sono diabetica tipo 2 ipertesa,la mia domanda è :posso fare l’intervento? Avendo queste patologie .

    • Cuccomarino, MD Posted 4 Maggio 2018 11:48

      Buongiorno, grazie per la domanda. Previa accurata valutazione anestesiologica, e corretta profilassi antibiotica, non vi sono controindicazioni.

  • Debora Posted 20 Maggio 2018 9:00

    Buongiorno, ho 43 anni e un addome “flaccido” è interessato da parecchie smagliature.
    Ho preso in considerazione l’addominoplastica ma il chirurgo mi ha detto che il risultato sarebbe stato minimo a causa della scarsità di tessuto adiposo ma che la riparazione della diastasi dei tetti addominali avrebbe molto migliorato l’aspetto estetico dell’addome.
    Ritiene sia possibile avere tale risultato attraverso l’intervento da lei praticato? Quali sono le condizioni per poterlo praticare? Grazie

    • Cuccomarino, MD Posted 20 Maggio 2018 10:17

      Buongiorno. La chiusura dei retti si realizza molto bene con la mia tecnica. Per potere dare però un giudizio definitivo bisognerebbe che la visitassi. Se vuole, può prenotare attraverso la mia agenda online, https://agenda.cuccomarinomd.com , scegliendo la sede di visita preferita (Torino o Chivasso). Cordiali saluti.

  • Lisa Posted 9 Ottobre 2018 17:37

    Buongiorno sono Lisa…39 anni. Ho partorito da un anno e due mesi ma ho ancora una pancia abbastanza evidente che non riesco a far rientrare….Chiedo se è normale dopo un anno e 2 mesi e mi devo aspettare che rientri? O devo preoccuparmi di avere la diastasi addominale? Grazie

    • Cuccomarino, MD Posted 9 Ottobre 2018 17:56

      Buonasera. È difficile esprimere un’opinione diagnostica sulla semplice base di quanto dice. Potrebbe avere una diastasi. Le consiglio l’esecuzione di una ecografia della parete addominale. Cordiali saluti.

  • Stella Posted 2 Luglio 2019 11:00

    Buongiorno vorrei sapere se lei opera solo a Torino oppure in altre città, sono della toscana, ed inoltre se l’intervento di diastasi è sovvenzionato con la sanità.
    Cordiali saluti

    • Salvatore Cuccomarino Posted 2 Luglio 2019 11:10

      Buongiorno. Al momento opero solo in Piemonte. L’intervento può essere realizzato nel SSN quando le caratteristiche del paziente rientrino nei parametri stabiliti dal SSN stesso.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi