REPA: la nuova chirurgia “gentile” per la diastasi dei retti

diastasi dei retti

La parola “diastasi” deriva dal greco (diàstasis, “separazione”), ed in medicina indica tutte quelle condizioni in cui due strutture normalmente affiancate si separano. La diastasi dei muscoli retti dell’addome consiste quindi in una separazione dei muscoli retti addominali – due lunghi muscoli localizzati nella parete anteriore dell’addome ed estesi tra…

Continue reading

Diastasi dei retti: la REPA su Surgical Endoscopy

diastasi dei retti, diastasi addominale, diastasi dei retti addominali

La REPA, l’innovativo intervento chirurgico per riparare la diastasi dei retti con tecniche minimamente invasive, e’ assurta all’Olimpo delle grandi tecniche chirurgiche. Il 18 settembre scorso, infatti, Surgical Endoscopy, una delle piu’ prestigiose riviste scientifiche del mondo, ha pubblicato la casistica del mio amico Derlin Juarez Muas, l’inventore della REPA,…

Continue reading

Diastasi dei retti robot e REPA – Tecniche a confronto

Diastasi dei retti robot e REPA

Per il trattamento mininvasivo della diastasi dei retti robot e REPA sono le due tecniche oggi più efficaci di cui disponiamo. Dichiaro subito il mio conflitto d’interessi: io sono l’uomo della REPA, tecnica che ho introdotto in Italia e che amo tantissimo. Tuttavia, la chirurgia robotica mi affascina da sempre,…

Continue reading

Pancia gonfia… quando la Natura prevale sul Chirurgo

pancia gonfia, diastasi dei retti, diastasi dei retti addominali, meteorismo, R.E.P.A.,

Pancia gonfia dopo l’intervento per diastasi dei retti… un incubo per le pazienti, un dispiacere per il quale nulla può il chirurgo. Ma perché dopo l’intervento per diastasi dovrebbe restare la pancia gonfia? Per un errore chirurgico? Per inadeguatezza della tecnica? La risposta in entrambi i casi e’ no (ma…

Continue reading

La diastasi dei retti spiegata a mia figlia

Diastasi dei retti: un video per spiegare cos’è. La diastasi dei retti continua ad essere poco conosciuta in Italia: non solo, colpevolmente, dai Medici, ma anche, spesso, dalle stesse pazienti, che si trovano a convivere con i suoi sintomi senza sapere a cosa siano dovuti e convinte che siano una…

Continue reading